giovedì 28 giugno 2012

Torta del sole

Scipione se n'è andato,  e prima che arrivi Caronte suo degno compare, ci siamo goduti qualche giornata meravigliosamente estiva, caldo asciutto e ventilato,  senza la cappa di afa che fa boccheggiare!! Un buon motivo per accendere il forno, no?
Anche se avrete  capito che io lo accendo con qualunque temperatura e al solito.. con grande sprezzo del pericolo (leggi prova costume)!!! Questa è la Torta del sole, ricetta trovata su Guida Cucina di giugno..questa è la mia versione, dopo vi spiego cosa ho cambiato:
 Ingredienti: 
  • 200 g farina00
  • 140g zucchero
  • 2 uova 
  • 1/2 bicchiere latte
  • 1 cucchiaino lievito per dolci
  • pesche e albicocche qb.
  • burro

Procedimento:  Lavorate le uova in una terrina con 100 g di zucchero, la farina setacciata, il lievito e il latte. Bagnate e strizzate un pezzo di carta forno col quale coprirete il fondo e i bordi di uno stampo antiaderente diametro 24 cm , versate l'impasto ottenuto e copritelo con le pesche, sbucciate e le albicocche, lavate e tagliate a fettine.
 Cospargete con lo zucchero rimasto e con qualche fiocchetto di burro e cuocete in forno, già caldo, a 180° per un'oretta, vale sempre la prova stecchino.

Note: Mi ha colpito di questa ricetta, la totale assenza di grassi, vi ho già detto che le torte con 200 g di burro o altro del genere, mi piacerebbero molto, ma le evito!! Nella ricetta originale la pasta veniva fatta riposare 30' e io non l'ho fatto e la frutta veniva messa a dadini e cosparsa con un pizzico di cannella. E' una torta da accompagnare a una bella tazza di the, io lo bevo caldo anche sotto l'ombrellone, ma chi non gradisce lo può bere freddo!!!


32 commenti:

  1. Già il nome della torta è bellissimo e solo a vederla fa venire voglia di una bella fettona!!!!!!!!!!!!!!!Grazie della ricetta segno e porto a casa!!!!!!!!!!!!!!!Un bacione

    RispondiElimina
  2. Pure io non rinuncio ad accendere il forno anche con il gran caldo. Accendo un bel ventilatore e.....via....pane fresco anche d'estate! Che buona questa torta, con la frutta di stagione e un bel bicchiere di te, che io prendo fresco! A presto Paola

    RispondiElimina
  3. però, questa torta sembra bella fresca e leggera!!!
    baci

    RispondiElimina
  4. Questa torta ha davvero un bellissimo aspetto!!
    Deve essere soffice e gustosa!!
    Mi piace davvero molto!!
    Baci Carmen

    RispondiElimina
  5. ciao ti ho trovato per caso e il tuo blog mi ha subito colpito, ho già scoperto qualche ricettina che proverò sicuramente:-) così da oggi hai una fans in più se ti va vienimi a trovare ciao rosa.kreattiva

    RispondiElimina
  6. Bellissima sembra proprio un sole e deve essere anche buonissima!Complimenti!

    RispondiElimina
  7. bella, ha proprio un aspetto gustoso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Torta buonissima, faccio una versione simile con le pesche...da me c'è un premio...passate...un abbraccio

    RispondiElimina
  9. E' pazzesca!!!!! se l'avessi vista stamattina l'avrei fatta al postod el ciambellone!! Avevo tantissime albicocche da consumare!!! baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  10. Bellissima questa torta, hai fatto bene ad accendere il forno nonostante Caronte che incombe tra noi!!! Tanto siamo in due ad essere pazze, neanche il mio forno va in vacanza :DD
    Baci

    RispondiElimina
  11. Una torta da provare!!!Bravissima.

    RispondiElimina
  12. mette davvero allegria questo sole!!!

    RispondiElimina
  13. Un pastel maravilloso que ganas de probar,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  14. che golosita' meraviglosa una fetta per colazione

    RispondiElimina
  15. You make everything look so awesome here is another example just lovely!

    RispondiElimina
  16. Ciao! splendida... nemmeno io rinuncio al forno d'estate!
    ne vale sempre la pena...
    tanti baci buon we! Anna

    RispondiElimina
  17. Il nome è davvero azzeccato, con questi bei colori dorati sembra davvero un sole :) Ricca di frutta e senza grassi è il genere di torte che piace a me. Una vera chicca :) Baci, buona domenica

    RispondiElimina
  18. e resta morbida anche senza burro??? fenomenale!

    RispondiElimina
  19. una gran bella torta anche il sapore pesche e albicocche è molto interessante

    RispondiElimina
  20. e' uno spettacolo ne è avanzata una fettina.....

    RispondiElimina
  21. sicuramente è da mangiare a prescindere dal forno o dai chili!
    Lu

    RispondiElimina
  22. Anche io accendo il forno sempre e per i dolci poi ancora di più ;) questo deve essere una vera dolcezza!!!! Bacioni

    RispondiElimina
  23. il nome dato a questa torta è azzecatissimo...sembrano i raggi del sole
    chissa' che bonta'!!Complimenti

    RispondiElimina
  24. Ma che nome bellissimo per questa golosa torta, che essendo senza grassi diventa ancor più invitante!!!
    Baci

    RispondiElimina
  25. Mi piace questa ricetta! Anch'io evito le torte burrose per il mio colesterolo. Questa è deliziosa e leggera.
    Grazie per gli auguri, un forte abbraccio!

    ps. Ad Agnone avete assaggiato i confetti ricci? Io ci vado pazza!

    RispondiElimina
  26. quant'è bella la torta del sole, brava

    RispondiElimina
  27. Ma che torta bellissima!! E' veramente perfetta per esprimere l'estate! (anche la mia mami continua a fare torte sfidando il caldo del forno :))
    Buon fine settimana solare :)

    RispondiElimina
  28. anch'io accendo il forno anche se fuori c'è un caldo afosissimo!!eheheh...ma ne vale sempre la pena!!complimenti per la bellissima torta e per i tuoi 25 anni di matrimonio con tuo marito!!

    RispondiElimina
  29. anch'io accendo in barba al caldo ed alla prova... che c'è di più buono di una bella torta lievitata? Davvero golosa questa con tanta frutta estiva sopra. Buon w.e.

    RispondiElimina
  30. Anche io come le amiche non ho esitazioni ad usare il forno ma...dopo le 7 di sera per sfruttare la tariffa bioraria!!
    E quanto è bella questa torta???
    Un bacione

    RispondiElimina
  31. Carissime,
    era da un po' che non vi seguivo....Complimenti per la scelta delle poesie....e delle ricette, sempre invitanti.
    Mi sa che dovrò provare quella delle polpette!!!!!
    Ciao, a presto.

    Stefania

    RispondiElimina