venerdì 1 maggio 2015

Torta salata agli asparagi e asparagi gratinati al forno

Sulla sabbia e sulla pietra
Due amici camminavano nel deserto.Cominciarono a discutere con violenza. Uno diede all'altro uno schiaffo. Questi addolorato scrisse sulla sabbia - Il  mio migliore amico oggi mi ha dato uno schiaffo. Continuarono a camminare e giunsero ad un' oasi dove decisero di fare il bagno in una fossa d'acqua. L'amico schiaffeggiato rischiò di affogare, ma l'altro lo salvò . Scrisse allora su una  pietra: - il mio migliore amico oggi mi ha salvato la vita.Quando qualcuno ci ferisce dobbiamo scriverlo sulla sabbia, dove i venti del perdono possono cancellarlo. Il bene ricevuto incidiamolo invece nella pietra, dove nessun vento possa cancellarlo. Impara a scrivere le tue ferite nella sabbia e ad incidere le tue gioie nella pietra.
Anonimo


Il mondo della cucina mi attrae sempre molto, mi piace visitare, se pur silenziosamente i vostri blog, mi piacciono le ricette in televisione, ma la mia cucina è molto essenziale, come queste due ricettine, di stagione.

Torta salata agli asparagi :
Ingredienti :
pasta brisè
asparagi verdi
robiola
grana grattuggiato
1 uovo, sale,  pepe , olio evo

Procedimento : disponete la pasta brisè con la sua carta forno in uno stampo, bucherellate il fondo con una forchetta, coprite con la robiola ,aggiungete gli asparagi, che avrete lavato, dopo averli privati della parte finale più dura,  e tagliati a pezzetti,  e cotti per una decina di minuti in una padella antiaderente con olio evo, sale pepe e poca acqua. Controllate comunque assaggiando il grado di cottura desiderato. Completate con l'uovo sbattuto con una forchetta insieme a poco sale e grana grattuggiato.
Passate in forno già caldo a 180° per 35 minuti circa, finchè sarà bella dorata.
 







Asparagi gratinati


Ricetta molto facile e molto buona, un mazzo di asparagi verdi mi aspettava in frigorifero da qualche giorno, pregandomi di essere utilizzati!!!!!
Questa volta lasciamo interi gli asparagi, tagliamo la parte più dura del gambo  due, tre centimetri circa,  li laviamo sotto l'acqua corrente e li mettiamo a lessare in acqua bollente salata per 10 minuti circa.
Scoliamo con delicatezza e li mettiamo in una teglia da forno , condiamo con fiocchetti di burro, o usiamo il più salutare olio evo e completiamo con grana grattuggiato. passiamo in forno, già caldo a 180° per 15 minuti circa.Facili ma tanto buoni.
 
P.s. Gli asparagi andrebbero lessati in una pentola alta legati e con l'acqua fino a due centimetri dalle punte, questo per i puristi, ma vi assicuro che vengono buoni lo stesso.....
Buon mese di maggio a tutti!!!!!

giovedì 12 febbraio 2015

Frittelle di carnevale (con mele)

 
Giovedì grasso.....bisogna friggere!!!!La ricetta di frittelle di casa mia, è quella col semolino, già presente sul blog, la trovate a lato. Ma mi piace sperimentare e questa volta ho fatto le frittelle con le mele, buone che ve lo dico a fare.....per chi volesse provarle, questa è la ricetta.
  • Frittelle con mele
  • Ingredienti
  • 200g farina 00
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 uovo ,latte q.b.
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 1 mela a pezzetti
  • uvetta e pinoli
  • aromi a piacere (io ho usato marsala e succo d'arancia)
  • olio di arachidi
  • zucchero a velo e semolato
  • un pizzico di sale
Sbattiamo l'uovo con lo zucchero, uniamo la farina setacciata con il lievito, gli aromi, un pizzico di sale, latte quanto basta per ottenere un impasto, omogeneo,  di consistenza media , completiamo con l'uvetta, precedentemente ammollata, i pinoli e la mela a pezzetti.
Friggiamo a cucchiaiate in olio a temperaturatura media, facciamo scolare su carta assorbente e cospargiamo di zucchero a velo o le passiamo nello zucchero semolato, (io li ho usati entrambi).

Buon carnevale a tutti!!!!

mercoledì 28 gennaio 2015

Torta al cacao (con farina integrale).....Morbidaaaaaaaaa (senza burro, olio e uova)

 
Dopo i bagordi di Natale, anche se il nostro vecchio medico di famiglia diceva che non si ingrassa da Natale a S.Stefano ma da S. Stefano a Natale.......E prima dei dolci del carnevale, una torta, cioccolatosa, morbida e buonissima pur con farina integrale e senza uova, burro, ed olio!!!! Ricetta di Giovanna, penso trovata in rete, ma non chiedo di più, perchè ai figli è sempre meglio fare poche domande!!!!

Torta al cacao
  • Ingredienti:
  • 200 g farina integrale (o 150 far .integrale e 50 farina di riso)
  • 100g zucchero di canna
  • 300 ml latte vaccino o di soia o di riso
  • 1 bustina lievitoper dolci
  • 50 g cacao amaro
  • gocce cioccolato
Procedimento: setacciate in una terrina farina e cacao, aggiungete lo zucchero di canna, versate il latte amalgamando con una frusta, unite le gocce di cioccolato ed il lievito anch'esso setacciato.Versate il composto in uno stampo da forno diametro 24 cm con il fondo ricoperto da carta forno. Cuocete a 180° per 30 minuti circa, vale sempre la prova stecchino.
Note: buonissima, nonostante sia senza grassi...le gocce di cioccolato sono facoltative, noi le abbiamo aggiunte per non farci mancare nulla!!!!!!!

La prossima volta....FRITTELLE!!!!!!!!!!

domenica 19 ottobre 2014

A volte ritornano.......Sformato di patate e zucchine

 
Dopo la pasta fredda di Giovanna, ricetta di maggio.....torno  con un piatto che mi ha salvato tante cene durante questa estate atipica, anche da noi sole e caldo si son fatti molto desiderare....Ma prima è doveroso ringraziarvi delle visite, davvero tante, al punto da farmi pensare che gradiate più la mia assenza, della mia presenza!!!!!!E non sono mancati i miei passaggi sui vostri blog, se pur silenziosi, questo mondo mi appassiona ancora molto!

Sformato di patate e zucchine:

Ingredienti:
  • patate
  • zucchine
  • mozzarella (io uso bufala)
  • grana grattuggiato
  • pane grattuggiato
  • olio e.v.o.sale
Procedimento: sbucciamo le patate le laviamo e le tagliamo a fette di circa 3/4 mm, laviamo e spuntiamo le zucchine, le tagliamo a fette in lunghezza,le sbollentiamo brevemente e separatamente in acqua bollente salata. Una volta scolate le disponiamo a strati alternati su uno stampo da forno con poco olio sul fondo,completando con la mozzarella a dadini, pane e grana grattuggiato e un filino di olio.
facciamo cuocere in forno a 200°per 30 m circa, finchè è ben gratinato.
Note: è un piatto saporito, che io ho fatto anche stasera, va bene anche per gli amici vegetariani....
A presto!!!!!!! 

mercoledì 21 maggio 2014

Pasta fredda buonissima ( ricetta vegana di Giovanna)

 
"......Non pensiamo quasi mai al presente e all'istante che stiamo vivendo, ma sempre a quello che vivremo. In questo modo siamo sempre impegnati a vivere il futuro e mai a vivere il presente."
B. Pascale


Dopo la lunga parentesi pasquale.....dovuta alla sindrome da pigrizia cronica.....una ricetta fresca e vegana  che mia figlia Giovanna ha fatto e io ho copiato perchè mi è piaciuta molto, vediamo come si fa :
                                                         
                                                                    Ingredienti:
  • 320 g farfalle integrali
  • seitan ( 1 panetto)
  • tofu (1 panetto)
  • 1 vasetto mais e piselli
  • pomodorini datterini
  • olio e.v.o.
  • sale

Si cuoce la pasta, si scola al dente e si raffredda sotto l'acqua, si versa in una terrina, si condisce con i pomodorini lavati e tagliati a metà, il tofu tagliato a cubetti, il seitan tagliato a pezzetti e saltato in padella con poco olio, mais e piselli scolati e sciacquati e un bel giro di olio extra vergine d'oliva, ci starebbe senz'altro bene del basilico fresco.....Un piatto fresco e buonissimo, c'è sempre da imparare anche dai nostri giovani....
( e viceversa)!!!!!
E speriamo che il sole ci scaldi il cuore!!!!!!!

domenica 4 maggio 2014

Riciclo colomba.....Biscotti (cantucci)STREPITOSI!

VESTITI DI GIOIA
Ruba tutti i colori
del mondo e dipingi
la tela della tua vita
eliminando
il grigio delle paure
e delle ansie
Abbandona i tuoi vecchi abiti mentali
e vrstiti di allegria.
                         OMAR FALWORT


Qualche immagine della nostra Pasqua, la torta pasqualina di Fiorella, buonissima, la pastiera, i biscotti e il pane a forma di coniglietti di Giovanna belli e buoni.....e la ricetta di un modo eccellente di riciclare la colomba avanzata, dal blog LA SIGNORA DEI BISCOTTI, che ringrazio, ecco la mia versione:



BISCOTTI CANTUCCI:
  • 300g colomba (o focaccia)
  • 2 uova
  • 200 farina 00
  • 130g zucchero
  • 80g mandorle intere
  • 1 cucchiaino colmo lievito per dolci

                                                     Procedimento:
Montate le uova con lo zucchero, aggiungete la colomba ben sbriciolata , amalgamate bene e completate con la farina setacciata con il lievito.Unite le mandorle e formate due filoncini, potete compiere quest'ultima operazione più agevolmente sulla spianatoia, sistemateli in una teglia da forno , con l'apposita carta sul fondo e cuocete a 180° per 35 minuti circa.
Fateli raffreddare un po' , se no si sbriciolano troppo, tagliateli a fettine a mò di cantucci e ripassateli in forno sempre a 180° per farli tostare.
Ricetta eccellente, già provata col panettone di Natale, buonissimi da soli, col vinsanto o con una tazza di  the....VESTITEVI DI GIOIA!!!!

mercoledì 16 aprile 2014

Buon Compleanno Mamma!! Sooooooooooooorpresa

Domani è il compleanno di mamma..e infatti questa sera a scrivere siamo io (Giovanna), mia sorella Rosa e papà (Antonio detto Tony)..stiamo preparando una mini sorpresa per la festeggiata..dopo il pranzo in famiglia infatti, ospiteremo parenti e amici a casa per un piccolo buffet..
Così oggi pomeriggio, tornata dall'asilo in cui insegno, fatta la spesa, ho cominciato ad impastare il pan brioche, (la ricetta è la medesima che trovate in questo blog..di diverso ha solo la forma che potete vedere nell'immagine come farla..!)


Questa immagine è tratta da internet e riguarda un pan brioche dolce..ma è utile per capire come lavorare l'impasto per dargli la forma di una ghirlanda..qui sotto l'anteprima del pan brioche che domani mattina metteremo a lievitare e poi a cuocere..

Ho poi continuato alla preparazione di una crostata preparando la base di pasta frolla e la crema pasticcera e domani assemblerò il tutto, farcendo con le fragole.
Per preparare la pasta frolla ho utilizzato questa ricetta, inserendo tutti gli ingredienti nel mixer per velocizzare, e lavorando poi su una spianatoia l'impasto (fatto riposare 30 minuti in frigo, quindi steso e messo in forno a 180 °C per 15-20 minuti):

250 gr di farina 00;
125 gr di burro;
100 gr di zucchero;
1 uovo;
3 gr di lievito per dolci.



La ricetta per la crema pasticcera è già presente nel blog.


E poi il turno di papà..da una settimana svolazza per casa dicendo "devo creare" e questa sera si è messo all'opera..
Dessert al bicchiere..composta da:
- alla base amaretti a pezzetti
- una mousse creata con ricotta e panna montata lavorate con lo zucchero a velo
- una riduzione di fragole e zucchero a velo messe per 5-10 minuti sul fuoco.
Nelle foto potete vedere l'alternanza dei vari strati. (Decorate con scaglie di cioccolato se gradite..!).








Oltre queste ricette nel buffet di domani saranno presenti altre prelibatezze come pizza, salatini, dolcetti vari..ma per adesso questo è tutto..

Facciamo tanti cari auguri alla nostra mamma..!!






Rosa, Giovanna, Antonio..Zampa e Bemolle..!!