lunedì 22 aprile 2013

Torta frolla, pan di spagna e frutta fresca.....quando il sacro incontra il profano



Da tanti anni sono devota a san Leopoldo, da bambina avevamo ricevuto via posta dei santini con reliquie del santo e leggendo la storia di questo umile fraticello mi ero affezzionata a questa piccola grande figura che ha fatto tanti miracoli. Da più di 10 anni abbiamo preso l'abitudine con le sorelle e  qualche amica di recarci due o tre volte l'anno  a visitare il santuario di san Leopoldo a Padova in piazzale Santa Croce 44, a 10 minuti da sant'Antonio. E' un'oasi di pace che vi consiglio di cuore di visitare, se siete in zona. Al ritorno recandoci a piedi verso sant' Antonio facciamo tappa in una pasticceria bella e fornitissima di cose meravigliose. Io ho scelto delle paste mignon che da noi si chiamano romane, sono quadrate e tra due strati di frolla c'è pan di spagna  e marmellata. Il ragazzo che le vende mi ha detto che sono le loro paste migliori e che con lo stesso metodo fanno delle torte con la frutta che erano in mostra ( bellissime). Ieri mentre facevo un tiramisu con crema pasticcera e mascarpone, perchè avevo gente a cena, pensavo a quello che mi aveva detto il pasticcere e ho voluto provare a fare questa torta, ora vi dico come ho fatto ...
       Ingredienti:
  • pasta frolla (io ho usato un rotolo)
  • pan di spagna 
  • marmellata di albicocche
  • frutta fresca
  • bagna ottenuta facendo bollire 100 ml di acqua con 50 g di zucchero e 50 ml limoncello
Ho steso la frolla in uno stampo da crostata, bucherellato il fondo con una forchetta e cotta in forno a 180° per 15 minuti circa. Passato la frolla sul piatto di portata, spalmata con marmellata fatta ammorbidire sul fuoco, coperto con fettine di pan di spagna bagnato con la bagna al limoncello, altro strato di marmellata e coperto con la frutta fresca, io avevo fragole ed ananas. Volendo si potrebbe pennellare con la gelatina per dolci,  ma io non l'ho fatto.
E' stato un esperimento, avevo poco tempo, ma mi rodeva il tarlo della food blogger curiosa (e ancor più golosa!), la frolla fatta in casa sarebbe stata più buona  e avrei potuto stenderla un po' più grossa, col pan di spagna mi è andata bene perchè avevo quello fatto per il tiramisu, le decorazioni non sono certo il mio forte, e neanche le foto...ma credetemi la torta era buonissima, sicuramente da ripetere.....E la prossima volta ricetta ........insalata di mare.......

17 commenti:

  1. Mamma mia che bellezza e chissà quale bontà! Mai sentito un'abbinata di dolce fatto di frolla+pan di spagna, un tripudio di gusto e squisitezza. Brava, davvero brava. Complimenti. Paola

    RispondiElimina
  2. Questa torta è stupenda. Solo a guardarla illumina lo sguardo e regala un sorriso. E a gustarsene una fetta ci si sentirebbe in pace col mondo :D! Un bacione, buona giornta

    RispondiElimina
  3. Pan di spagna e frolla insieme proprio buono. Anche la decorazione mi pace. Un'idea diversa dalla classica crostata di frutta con un gusto meraviglioso. Complimenti.

    RispondiElimina
  4. che meraviglia, le torte con frutta sono le mie preferite, se poi hanno sia frolla che pan di spagna sono il massimo
    baci

    RispondiElimina
  5. semplicemente magnifica...complimenti davvero!
    bacione

    RispondiElimina
  6. troppo buona questa torta fresca con la frutta ed un interno morbido grazie al pan di spagna

    RispondiElimina
  7. stragolosa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. ma che libidine!!!!! wow! buonissimaaa! un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. ma sicuramente questa torta è stata un'ispirazione divina!!!!è una bontà....complimenti e beati i tuoi ospiti!!!!

    RispondiElimina
  10. Semplicemente grazie.

    P.S. Mi offri una bella fetta della tua torta?

    RispondiElimina
  11. lo conosco mi unisco al consiglio, conosco tante gente che ha ritrovato lo spirito di fede in san leopoldo
    complimenti per la magnifica torta che porta colore e positività a tavola

    RispondiElimina
  12. Pasta frolla e pan di spagna insieme?! Questa mi è nuova! Interessante!!!!!! :-)

    RispondiElimina
  13. Ciao carissima, la foto dice un sacco, invece! Che bella torta solare e che bello il nuovo vestito del blog! la prossima volta che vado a Padova, con i due uomini vado in pasticceria, così si gustano quelle delizie, e io poi me ne vò a San Leopoldo. Buon venerdì e a rileggerci presto

    RispondiElimina
  14. E' una delizia,da provare assolutamente e poi è così bella ed invitante!

    RispondiElimina
  15. SLURP E DOPPIO SLURP !!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. Che idea originale... una torta veramente insolita. E chissà come è buona.

    RispondiElimina